Percorsi MTB

    Salite, discese, strade asfaltate e sterrati per gli amanti della bici. Il grado di difficoltà non è mai estremo e chiunque può percorrere gli itinerari proposti.

    Campagnano-Armio-Neggia-Vira-Maccagno

    Il percorso, tutto su strada asfaltata, racchiude in se una miscela unica di esperienze. Durante l'escursione si potranno infatti apprezzare le atmosfere delle Alpi svizzere, del Lago Maggiore, salite e discese anche impegnative.

    Dall'abitato di Campagnano si sale verso il confine italo/elvetico di Biegno percorrendo tutta la Valle Veddasca. Da Biegno si prosegue verso il passo Neggia per poi scendere al lago nel paesino di Vira.

    Da Vira a Maccagno si percorre la strada litoranea che costeggia il Lago Maggiore e da Maccagno a Campagnano la strada provinciale N.7.

     

    Campagnano-Lozzo-Piero-Curiglia-Maccagno

    Da Campagnano andiamo verso Garabiolo attrverso la strada comunale, passando per la chiesetta di Moscia. A Garabiolo imbocchiamo la strada provinciale che risale la Valle Veddasca fino al paese di Lozzo, passando per i centri abitati di Cadero, Graglio ed Armio.

    Pochi metri dopo il centro di Lozzo giriamo a destra per la nuova strada in costruzione che scende ripida fino all'abitato di Piero e di lì fino al torrente Giona, in corrispondenza della partenza della funivia per Monte Viasco.

    Il percorso di ritorno ci porta ad attraversare Curiglia per la strada asfaltata, che lasceremo seguendo il sentiero che da Curiglia porta a Maccagno, nella parte più bella dell'itinerario.

    Il tratto Maccagno-Campagnano, anche se un po' faticoso, consente di apprezzare la notevole vista sul Lago Maggiore.

     

     

    © 2017 Gruppo Amici di Campagnano. All Rights Reserved. Designed By Enginetemplates.com
    Free Joomla! templates by Engine Templates